Menu

E' stato pubblicato il DM 30 gennaio 2020 che dà attuazione allo stanziamento previsto dalla legge di Bilancio (L. 160/2019) a favore dei Comuni. In particolare per ciascuno degli anni dal 2021 al 2024 sono assegnati ai Comuni contributi per investimenti destinati ad opere pubbliche. Nei giorni scorsi è stato pubblicato il DM 14 gennaio 2020 con cui è stata ripartita tra gli Enti locali la quota di risorse del 2020. Il nuovo decreto 30 gennaio 2020 ripartisce e assegna i fondi per le annualità dal 2021 al 2024.

Destinatari
Enti locali

Tipologia interventi
Sono finanziati i seguenti interventi:
a) efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all'efficientamento dell'illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprieta' pubblica e i edilizia residenziale pubblica, nonche' all'installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili;
b) sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilita' sostenibile, nonche' interventi per l'adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l'abbattimento delle barriere architettoniche.

Attribuzione contributi
I contributi sono attribuiti ai Comuni sulla base della popolazione residente alla data del 1° gennaio 2018 come di seguito indicato:
-  50.000 euro ai comuni con popolazione inferiore o uguale a 5.000 abitanti
-  70.000 euro ai comuni con popolazione compresa tra 5.001 e 10.000 abitanti
-  90.000 euro ai comuni con popolazione compresa tra 10.001 e 20.000 abitanti
- 130.000 euro ai comuni con popolazione compresa tra 20.001 e 50.000 abitanti
- 170.000 euro ai comuni con popolazione compresa tra 50.001 e 100.000 abitanti
- 210.000 euro ai comuni con popolazione compresa tra 100.001 e 250.000 abitanti
- 250.000 euro ai comuni con popolazione superiore a 250.000 abitanti

Dotazione finanziaria
500 milioni di euro annui dal 2021 al 2024

Inizio lavori
I Comuni sono tenuti ad iniziare l’esecuzione dei lavori per la realizzazione delle opere pubbliche entro il 15 settembre di ciascuna annualità.

Erogazione dei contributi
- acconto del 50% previa verifica dell’avvenuto inizio dei lavori entro il 15 settembre
- saldo del 50% previa trasmissione del certificato di collaudo o del certificato di regolare esecuzione rilasciato dal Direttore dei lavori.

Sito Calabria Europa

Regione Calabria

Sito Ministero Sviluppo Economico

Sviluppo Econ.

Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

APRE

Acquisti in Rete PA

MEPA

Sito ASMECOMM

Asmecomm