Menu

Con la pubblicazione dell’Avviso Lavora Calabria, la Regione Calabria mette a sistema 80 milioni di euro, a valere sull’Asse 3 del POR Calabria 14-20 – Azione 3.2.1, con cui intende finanziare le imprese calabresi dopo la prolungata interruzione delle attività dovuta all’emergenza COVID, al fine di evitare i licenziamenti dovuti alla crisi.

La misura intende sostenere i costi del lavoro aziendale delle imprese operanti in Calabria mediante l’erogazione di un contributo a fondo perduto per il pagamento dei salari dei dipendenti delle PMI il cui fatturato, relativo all’anno 2019, sia stato superiore a euro 80 mila euro.

L’aiuto è concesso per 4 mesi, a decorrere da aprile 2020 e non oltre il 30 settembre 2020: il calcolo del contributo concedibile viene effettuato tenendo conto del numero medio di ULA (Unità Lavorative Annue) dell’impresa nell’esercizio 2019. I costi salariali sono correlati al contributo concedibile, nella misura massima del 60% del totale degli stessi e sono riferiti a quattro mesi consecutivi a decorrere da aprile e non oltre il 30 settembre 2020. La dotazione complessiva dell’avviso è ripartita per classi di ULA e la dotazione finanziaria della classe costituisce il limite massimo per la concessione degli aiuti alle imprese che, in base al numero degli ULA, si collocano nella stessa classe.

Per come previsto dall’Avviso, le domande per accedere al contributo potranno essere presentate utilizzando tassativamente la piattaforma informatica che sarà resa disponibile da Fincalabra SpA, società in house della Regione Calabria e soggetto gestore della misura, in conformità alle istruzioni tecniche e alla documentazione presente sul portale Calabria Europa.

Il funzionamento dello sportello è disciplinato secondo i seguenti step:

  • fase 1: per l’inserimento delle domande aprirà giorno 22 giugno 2020 alle 10,00 e chiuderà giorno 29 giugno 2020 alle ore 18:00;
  • fase 2: per l’invio della domanda (click day) aprirà dalle ore 10,00 con chiusura alle ore 18,00 di giorno 30 giugno 2020;
  • fase 3: per l’invio degli allegati e finalizzazione della domanda aprirà giorno 1 luglio 2020 alle 10,00 e chiuderà giorno 3 luglio 2020 alle ore 18,00.

“Nel complesso di misure messe in campo nell’ambito di Riparti Calabria, volte a mitigare gli effetti della crisi nella nostra regione – ha dichiarato Fausto Orsomarso, Assessore al Lavoro, Sviluppo Economico e Turismo - rendiamo esecutivo un altro provvedimento, uno dei primi esempi di temporary framework adottato nel panorama italiano, che intende salvaguardare i livelli occupazionali e la competitività delle attività imprenditoriali del territorio. Questo sostegno, che si traduce nell’erogazione per 4 mensilità di un aiuto a fondo perduto per il pagamento dei salari dei dipendenti, vede la Regione Calabria impegnare 80 milioni di euro derivanti dalla riprogrammazione delle risorse del POR per dare una risposta concreta e veloce, con una decisa semplificazione delle procedure di accesso e di liquidazione, al tessuto produttivo regionale del quale abbiamo voluto accogliere istanze ed osservazioni. Lavoriamo assieme per costruire un solido futuro per la Calabria”.

Le istanze saranno finanziate fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Le domande ammesse, ma sprovviste in tutto o in parte di copertura finanziaria, potranno essere finanziate con le economie verificatesi successivamente (come ad esempio nel caso di rinunce al contributo) sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.

 

Link al Bando ed allegati

Sito Calabria Europa

Regione Calabria

Sito Ministero Sviluppo Economico

Sviluppo Econ.

Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

APRE

Acquisti in Rete PA

MEPA

Sito ASMECOMM

Asmecomm